Shiatsu

Come agisce

Lo shiatsu si fonda sulla teoria che l’energia KI scorre nel corpo lungo i meridiani, canali energetici collegati agli organi vitali. Ogni organo vitale ha un preciso “compito emozionale” da svolgere oltre alla funzione fisiologica comunemente nota. Riequilibrare un organo attraverso il suo canale energetico significa sostenere non solo l’organo fisico ma anche la “funzione psichica” che quest’organo riveste. Un equilibrato flusso di energia lungo i meridiani è considerato essenziale per il ripristino e il mantenimento della salute.
Quando ci sentiamo molto stressati, mangiamo male e ci muoviamo poco, questa energia si blocca, causando disagio e malattia fisica e mentale. A questo scopo l’Operatore Shiatsu utilizza una combinazione di stiramenti, pressioni e tecniche articolari, gentili ma profonde, su punti e zone specifiche del corpo, stimolando l’essere nella sua globalità (corpo, mente, emozioni) e le sue risorse immunitarie naturali.
Il lavoro manuale e quello interiore si fondono, permettendo al movimento fluido, alla tecnica precisa e all’ascolto di ottenere ogni volta un lavoro unico. Infatti è importante vivere il processo che avviene in quel singolo momento per ripristinare l’equilibrio.

 

Come si svolge il trattamento

Il trattamento o sessione, si pratica sdraiati su un futon adagiato sul pavimento, come prevede l’antica tradizione Giapponese. Dura circa 60 minuti.
Si pratica vestiti, con indumenti pratici e confortevoli, preferibilmente in tessuto naturale (cotone, lino, lana), caldi in inverno e freschi d’estate (tipo tuta leggera e maglietta/maglioncino). Solitamente l’esperienza si percepisce come rilassante e rivitalizzante. Migliora notevolmente le qualità fisiche e psicologiche.
 

I benefici

Allevia tensione, stanchezza e fatica.
Riduce ansia, stress e sintomi della depressione.
Può essere un’alternativa d’aiuto in caso di mal di testa, collo, dorso, schiena. Irrigidimento delle articolazioni, contratture ansiogene da attività sportiva o lavorativa.
Migliora le relazioni con gli altri tramite il contatto, migliora il portamento e la postura.
 

Sedute regolari

Molto spesso dopo un trattamento si avvertono già i primi benefici. Tuttavia, ricevere trattamenti regolari una volta a settimana o ogni due settimane è un ottimo metodo di prevenzione. In oltre aiuta a sviluppare una profonda consapevolezza del proprio stato energetico e a migliorarla, ristabilendo e mantenendo un buon equilibrio di corpo e mente, agevolando un costante stato di benessere e di buona salute.