Namastè (नमस्ते)

Un significato nobile e profondo in un saluto semplice e quotidiano.

Nella sua accezione spirituale indica l’incontro tra due anime che salutandosi riconoscono di essere uguali, unite da una forza universale che elimina differenze razziali, sociali e culturali.

Un gesto di accoglienza che stimola la calma e l’ umiltà, elementi indispensabili per l’inizio di una sana relazione, di qualsiasi natura.

Nel mudra che lo rappresenta le due mani sono giunte, attivando in sincrono i due emisferi cerebrali, destro e sinistro, creando equilibrio e benessere generale.
Esprime gratitudine verso se stessi e verso gli altri.